CONCERTO con BAND (sestetto) – Una Notte nel Borgo
22 agosto 2019
21:00
ALESSANO (Le), piazza Mercato
Google Map

Il Comune di Alessano e l’associazione culturale “LIBER Azione
nell’ambito del “Festival dei Paesaggi Culturali del Capo di Leuca
presenta:

 

 

LUIGI MARIANO
Canzoni all’angolo
concerto con band
(palco principale di “Una Notte del Borgo”)

 

 

Luigi Mariano: voce, chitarra acustica, armonica.
Danilo Cacciatore: piano.
Mattia Carluccio: chitarra elettrica.
Ovidio Venturoso: batteria.
Davide Codazzo: basso elettrico.
Gianluca Milanese: flauto traverso.

 

________________________

 

Scaletta:

FA BENE FA MALE
MILLE BOMBE ATOMICHE
CANZONI ALL’ANGOLO
L’OTTIMISTA TRISTE
QUELLO CHE NON SERVE PIÙ
SCAMBIO DI PERSONA
IL FANTASMA DI TOM JOAD (Bruce)
SE NE VANNO
ASINCRONO
COME ORBITE CHE CAMBIANO
IL SOLITO GIRO DI BLUES
QUESTO TEMPO CHE HO
ALLA FINE DEL CHECK
L’ORA DI ANDAR VIA
4 MARZO 1943 (Dalla)
IL NEGAZIONISTA

 

_______________________

VIDEO: Lunga sintesi del CONCERTO
(Riprese di Donato Monsellato)

 

______________________________________

 

LE MIE IMPRESSIONI:

Il 22 agosto 2019 ho concluso la mia estate di spettacoli con l’atteso concerto in piazza ad Alessano per “Una notte nel Borgo“, organizzato da LIBER Azione Associazione culturale e da Stefano Torsello all’interno del Festival dei Paesaggi Culturali del Capo di Leuca.
Grande la sintonia (e l’amicizia!) coi miei splendidi musicisti Danilo Cacciatore, Ovidio Venturoso, Mattia Carluccio, Davide Codazzo e Gianluca Milanese, che sono stati impeccabili e incisivi, a supporto delle mie canzoni.
Ho apprezzato molto l’attenzione, l’affetto ed enorme rispetto del pubblico, che non erano scontati, visto il concerto “di piazza”, all’interno di una grande notte bianca per le strade del borgo, cosa che presuppone un livello altissimo di potenziale distrazione. Invece… tutti ad ascoltare in piazza, seppur in piedi: grazie davvero!
Sono contento che sia venuto Donato Monsellato a fare qualche foto e a registrare audio e video dell’evento, e sono molto felice della presenza di Francesco e Adelfia, o di aver rivisto Giovanna Prete, di Cristina e di Chiaretta, come di aver conosciuto finalmente Sonia Corchia e sua figlia. E poi… commosso per la presenza di Salvatore La Carrubba e di Virginia Virghen Manco, accorsi addirittura da Palermo e con cui mi sono intrattenuto a lungo.
Una serata da incorniciare.

 

_______________________________

 


F O T O

di Salvatore La Carrubba e Donato Monsellato