CONCERTO da solo (piano e chitarra)
18 maggio 2019
22:00
ALESSANDRIA, L'isola ritrovata
Google Map

Ezio Poli, Mariuccia Nespolo
e “L’isola ritrovata
(via S. Maria di Castello, 8)
presentano:

 

Luigi Mariano:
voce, chitarra acustica,
armonica, piano.

 

 

_______________________________

 

SCALETTA

YOUNGSTOWN (Springsteen)
FA BENE FA MALE
CANZONI ALL’ANGOLO
COME ORBITE CHE CAMBIANO
(piano)
IL GIORNO NO

SE NE VANNO  (piano)
MILLE BOMBE ATOMICHE
L’UOMO COI CAPELLI DA RAGAZZO Fossati (piano)
IL GUARITO
Gaber
COS’AVREBBE DETTO GIORGIO?
ASINCRONO
QUELLO CHE NON SERVE PIÙ
(piano)
SCAMBIO DI PERSONA
ALLA FINE DEL CHECK
A MILLE MIGLIA DA QUI
(piano)
IL FIGLIO PERFETTO
EDOARDO
(piano)
IL SOLITO GIRO DI BLUES
(piano)
QUESTO TEMPO CHE HO
IL NEGAZIONISTA
L’ORA DI ANDAR VIA
(piano)

 

_________________________________

 

LE MIE IMPRESSIONI:

Ad Alessandria a “L’isola ritrovata” si è ripetuta l’atmosfera magica di tutti i miei concerti lì, del 2017 e 2018, ma stavolta… c’era qualcosa in più, che non saprei spiegare. Tante persone care attorno, un grande abbraccio caldo pieno di attenzione, partecipazione e affetto, che ho avvertito sulla pelle in modo netto e chiaro fin dall’inizio, che mi ha permesso di dare il meglio che potevo, nonostante fossi imbottito di vitamine, cortisonici e antinfiammatori per problemi alla gola. Ezio Poli e Maria Grazia Nespolo sono due veri monumenti, tra gli ultimi avamposti culturali rimasti e degni di tal nome. Le parole al microfono di “zia Mariuccia”, dedicate a me a fine concerto, sono talmente belle, dense e persino imbarazzanti da non poterle riportare pubblicamente, ma tanto ce le ho dentro e le tengo per me.

Ringrazio tutti tutti, a cominciare dalla fantastica sensibilità di Tiziana Asinari, con suo marito; tutta la famiglia di Lucia Mora, arrivata da Borgomanero col camper, solo per me 💖; Cecilia Vivanti Evarchi e suo marito Claudio, invece direttamente da Milano 😘; Federica Laneri da Voghera, con le sue splendide e sensibili amiche Daniela Mallini ed Elsa Capecci; e tanti altri di cui, purtroppo non so o ricordo il nome, pur avendo fatto un sacco di dediche e firmacopie.

 

___________________________

 

F O T O