ospite de “La Giornata della Memoria”
1 febbraio 2020
20:30
ARADEO (Le), Teatro Domenico Modugno

Teatro “Domenico Modugno
ARADEO (Le), h 20.30

 

Il Vento del Nord
suona per la
“Giornata della Memoria”

 

ospite sul palco con:

IL NEGAZIONISTA
LA PRIMAVERA DI PRAGA
(con SImone Giaracuni alla chitarra elettrica)

 

______________________________________

 

LE MIE IMPRESSIONI:

Al Teatro “Domenico Modugno” di Aradeo ho assistito (e partecipato come ospite sul palco) ad una serata davvero speciale, ossia allo spettacolo che “Il Vento del Nord” ha messo su per omaggiare le vittime dell’Olocausto, con la presentazione dell’amico Michele Bovino.
Di questo devo ringraziare Roberto Russo, voce del Vento del Nord, che mi ha invitato con grande stima e amicizia. Gli sono molto riconoscente.
Sono rimasto impressionato e commosso dalla grande festa (dei suoi allievi) per il maestro Luigi Varallo (che nella band era dietro le tastiere), dalle coreografie riuscitissime delle bambine, nonché dagli interventi teatrali (sempre di bambini di varia età, tutti bravissimi) che commentavano, sia prima e sia durante, le immagini raccontate dai testi dei Nomadi, in canzoni contro la guerra.
Ho potutto cantare la mia “Il negazionista” assieme a Roberto.
Abbiamo poi concluso con “Primavera di Praga” di Guccini.

Alla fine, poco prima di scendere sul palco, ho persino ricevuto un quadretto stupendo, in cui mi si ringraziava affettuosamente per la mia partecipazione alla serata.
Ma sono io che vi ringrazio, cari ragazzi. Di cuore.